venerdì 28 ottobre 2016

Ancora scosse!



Un'altra ferita si è aperta nel centro Italia. Un'altro terribile terremoto ha distrutto interi paesi e ha costretto gli abitanti a lasciare il posto dove avevano vissuto fino a quel momento. Ringraziando il Cielo non ci sono state vittime. Le scosse stavolta non sono state di notte e questo ha sicuramente aiutato. Inoltre il territorio colpito, tra l'Umbria e le Marche, non è nuovo a disastri del genere e con l'ultima ricostruzione un minimo di prevenzione antisismica l'avranno pur fatta.
Già...la prevenzione. Quand'è che in Italia ci si renderà conto che la prevenzione anti sismica è una priorità? Quante morti e distruzioni ci dovranno ancora essere perché anche noi, come il Giappone, la California, il Cile...impariamo a convivere con i terremoti senza subire troppi danni e perdite di vite umane?
Esprimo tutta la mia solidarietà alle popolazioni colpite dal sisma, che adesso devono prepararsi ad un lungo e pesante inverno fuori dalle loro case, lontano dalla propria terra. 

giovedì 13 ottobre 2016

Kal Peipponen shawl wip, ovvero lavoro in corso

Il kal (che significa knitting along, ovvero un lavoro a maglia fatto in gruppo) che ha per oggetto lo scialle Peipponen di Heidi Alander (la mia traduzione autorizzata del pattern è disponibile qui) è cominciato e giunto alla seconda tappa. Sull'Isola creativa è tutto uno sferruzzare. Le iscritte al momento siamo nove, che non è poco trattandosi di un lavoro di un certo impegno. 
Vi mostro le foto del mio scialle alla fine della prima tappa, cioè della sezione a maglia rasata:

e alla fine della seconda tappa, cioè alla fine del primo  motivo traforato dei tre che compongono la bordura

Come vedete ho scelto un filato semplice, un misto merinos abbastanza sottile, in un colore unico e senza sfumature,  perché potesse valorizzare al massimo i punti traforati. 
St usando ferri circolari in bamboo n. 4,5 e il lavoro procede speditamente nonostante i punti aumentino vertiginosamente via via che si lavora. 

Appuntamento al prossimo wip, anche se non ho solo questo lavoro per le mani, quindi non è escluso che prima vi mostri qualcos'altro. Vedremo...

domenica 9 ottobre 2016

Sal Natale in Costruzione: campanella all'uncinetto

Come vi ho già detto qui, è in corso sul forum Isola creativa un bel sal che ci sta accompagnando per tutto l'anno: Natale in costruzione. Ci siamo prefissate l'obiettivo di creare un ornamento natalizio al mese e ogni mese ha il suo tema. La tecnica invece è libera.
Io sono, manco a dirlo, terribilmente indietro. Figuratevi che ho finito da poco l'ornamento di marzo: una campanella. Però sono davvero soddisfatta di com'è venuta.



Ho usato cotone n. 16 e uncinetto n. 1. 
Lo schema l'ho trovato qui e per indurirla e metterla in forma ho seguito i consigli dati da Annarella in questo video.  Però ho usato 50% colla vinilica e 50% acqua e nient'altro e la campanella si è indurita benissimo. La colla asciugando diventa trasparente. Un consiglio: non usate mai spilli che non siano d'acciaio altrimenti si arrugginirebbero  rovinando il lavoro. Infine ho rifinito cucendo un nastrino a fiocchetto color avorio e oro in cima alla campanella e un cordino a coda di topo al quale ho appeso una perla come battaglio. Mi piace un sacco la mia campanella e non vedo l'ora di appenderla al mio albero di Natale.
E adesso, tra un lavoro a maglia, uno al'uncinetto e quache lavoro di cucito, devo trovare il tempo per realizzare gli altri ornamenti. Devo assolutamente mettermi in pari.

Buona domenica e a presto!